Bianco Tanagro, carciofo in vetrina ad Auletta

Di : | 0 commenti | On : 26/04/2017 | Categorie: : Sagre

carciofo bianco del Tanagro
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Nessun effetto speciale, Auletta è il paese dell’ospitalità ed ama riempire le sue stradine di gente venuta a conoscere il suo ambasciatore guerriero: il carciofo bianco del Tanagro. Un prodotto che è nella storia personale e collettiva di tutti gli abitanti, da sempre piante di confine di ogni proprietà, il carciofo è anche principe della cucina primaverile locale.

BIANCO TANAGRO manifesto

E’ per raccontarlo e condividerlo che la Pro Loco di Auletta ha dato vita a Bianco Tanagro, evento giunto alla sua ottava edizione, che si svolgerà a partire dal 28 aprile e fino al 1° maggio 2017 ad Auletta (SA).

L’inaugurazione è prevista alle ore 18 di venerdì 28 aprile con il tradizionale taglio del nastro a cui seguirà subito il Contest Cucina Identità, una gara di cucina dedicata agli Istituti Alberghieri della Campania al fine di avvicinare i ragazzi alle produzioni locali.

Quest’anno vi parteciperanno due studenti dall’ITC A. Sacco di Sant’Arsenio e due provenienti dalll’ISIS E. Corbino di Contursi Terme. A supervisionare la gara lo chef Angelo Borghese, ristorante Vinile di Salerno e Furano Bahari di Agropoli.

Sabato 29 aprile sarà tempo di consegnare il Carciofo d’oro alla chef Micaela di Cola di Top Italia Chef 2016, ma anche di premiare personalità e Pro Loco che si sono distinte per impegno e dedizione verso il proprio territorio.

Seguirà un goloso matrimonio gastronomico che vedrà protagonisti il carciofo bianco ed il fusillo di Felitto.

Domenica 30 aprile dedicata alle presentazioni: la Pro Loco di Auletta ufficialmente promuoverà il materiale informativo dedicato al fagiolo Tondino Bianco di Auletta ed anche la sua nuova Guida Turistica (ore 12 ed ore 17).

Alle ore 19 ospiti della cucina di Tabernae Parlanti, spazio della giornalista Antonella Petitti – fondatrice del blogzine Rosmarinonews.it – lo chef Alessandro Feo del Rumi Restaurant di Ascea (SA), il pasticcere Emilio Soldivieri della Pasticceria Elia di Giffoni Valle Piana (SA), il sommelier Andrea Moscariello ed il presidente del Consorzio Eccelse Fucine Carlo Gargiulo.

Lunedì 1° maggio, alle ore 10:30, si parlerà del carciofo bianco, delle opportunità del PSR 2014-2020 e delle possibili strade per valorizzare turisticamente il territorio. Lo faranno insieme rappresentanti istituzionali ed esperti del settore impegnati sul campo.

Alle ore 19, sarà presentato ufficialmente al pubblico il libro ricettario “A tavola col guerriero”, voluto dalla Pro Loco di Auletta, firmato dalla giornalista Antonella Petitti ed edito da Printart Edizioni.

A seguire un cooking show con il pizzachef Giuseppe Maglione di Daniele Gourmet di Eboli (SA) e di Avellino e tra gli ospiti il sommelier Andrea Moscariello e la produttrice Filomena Poppiti della Cantina Firosa.

Ricchissimi anche gli appuntamenti culturali e musicali, forte la presenza degli artisti da strada e sempre apprezzata la collaborazione con Invasioni Digitali.

Quest’anno a dare man forte al progetto della Pro Loco di Auletta vi sarà anche il Pastificio Antonio Amato, marchio storico del territorio che – dallo scorso anno – ha scelto di sostenere una trentina di eventi nati per tutelare e valorizzare le eccellenze territoriali e la biodiversità.

Durante l’ottava edizione di Bianco Tanagro un team del Pastificio Amato realizzerà un video e delle fotografie che saranno portate alle fiere di settore in Italia e all’estero, al fine di far conoscere più a fondo l’identità culturale e culinaria della provincia di Salerno.

Tutto il programma dettagliato al link: http://www.rosmarinonews.it/bianco-tanagro-ottava-edizione-ecco-lintero-programma-della-4-giorni/

 

organizzazione a cura della Pro Loco Auletta
tel e fax 0975/392366
Infoline 380/1863475
prolocoauletta@tiscali.it
www.biancotanagro.com

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica