Alla pizzeria La dea bendata successo per il contest “lo scomodo”

Di : | 0 commenti | On : 07/03/2018 | Categorie: : Eventi

La scomoda
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

E se il pizzaiolo creasse una pizza con gli ingredienti che ci portiamo da casa? Ciro Coccia, della nota pizzeria La dea bendata di Pozzuoli, ha ideato insieme alla giornalista enogastronomica Laura Gambacorta, un contest molto particolare tutto dedicato alla pizza: “lo scomodo”.

Nell’antica tradizione partenopea, lo scomodo era quella pratica di uso comune secondo la quale le famiglie meno abbienti usavano portare in pizzeria avanzi dalla propria dispensa chiedendo di utilizzarli per fare una pizza. In questo modo riuscivano ad abbattere il prezzo e al pizzaiolo veniva pagato, appunto, solo “lo scomodo”.

ladea-bendata-pozzuoli

11 concorrenti hanno portato a La dea bendata la farcitura per le pizze ideate. Nell’arco di due serate, grazie ai voti di una giuria di giornalisti esperti e foodblogger e degli ospiti presenti in sala oltre a quelli dei followers di Facebook ed Istagram, la pizza vincitrice ha guadagnato un posto nel menù de La dea bendata. Le birre che hanno accompagnato le pizze sono quelle dei Mastri Birrai Umbri.

Vincitore assoluto della prima edizione del contest #scomodo è stato Luigi Salvatore Scala.  La sua pizza, “La scomoda”, con fiordilatte, carciofi, battuto di chianina, granella di lampone, scaglie di caciocavallo e basilico ha raggiunto 1212 voti, sbaragliando tutti gli altri concorrenti. Di seguito la classifica dei partecipanti.

La scomoda

La scomoda

Primo classificato – Luigi Salvatore Scala – pizza “la scomoda”: fiordilatte, carciofi, battuto di chianina, granella di lampone, scaglie di caciocavallo e basilico
1.212 punti

Seconda classificata – Mariagrazia Vitelli – pizza “Mariagrazia”: bianca con carciofi, coppata, provola di bufala, scaglie di parmigiano e tarallo sbriciolato.
1.009 punti

Terza classificata – Stefania Ursumando – pizza con cicoria soffritta, provola e ricotta di bufala e fettine di pancetta paesana.
563 punti

Quarta classificata – Teresa Zigari – Pizza con pesto di basilico, rucola, mandorle tostate, taleggio, fiordilatte e parmigiano.
410 punti

Quinto classificato – Danilo Carannante – Montanara al gambero marinato agli agrumi con stracciata di bufala, erba cipollina e mandorle tostate.
375 punti

Sesta classificata – Nicoletta Rondinella – pizza con zucchine, ricotta, alici di Cetara, fiordilatte e parmigiano.
363 punti

Settimo classificato – Gianluca Guida – pizza con foglie e rapa di “catozze”, lardo di colonnata, noci, fiordilatte e romano.
299 punti

Ottavo classificato – Giuseppe Borrelli – calzoncini fritti: cavolfiore, besciamella e caciocavallo.
281 punti

Nona classificata – Cinzia Boggia – pizza con cavolo romano, fiordilatte, brie al tartufo, pancetta coppata e pistacchi.
270 punti

Decimo classificato – Edoardo Duilio – pizza con ragù di polpo, scaglie di pecorino romano d.o.p. e tarallo sbriciolato.
233 punti

Undicesima classificata – Stefania Bertucci – Pizza “Molisana”: zucca, salsiccia stagionata con finocchietto, caciocavallo tipico molisano.
212 punti

 

La dea bendata

Corso Umberto I, Pozzuoli

www.pizzerialadeabendata.it

tel.081.19189636

 

 

 

Share This Post!
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • La Locanda del Profeta
    La Locanda del Profeta
    Lo Scarpariello di Simone Profeta
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza nel rutiello
    Pizza nel rutiello
    E' Guagliune Pomigliano d'Arco