Oro Bianco, la pizza giovane di Palma Campania

Di : | 0 commenti | On : 03/06/2018 | Categorie: : Pizzerie

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Il nome è suggestivo e il progetto ambizioso: Oro Bianco. Diventare imprenditori a 19 anni non è impresa per tutti: proprio per questo merita lodi ed incoraggiamento il giovane Carlo De Luca. Classe 1998, in pizzeria dall’età di dieci anni per imparare impasti e condimenti e poi appena il tempo di finire la scuola (diplomato all’Isis de Medici di Ottaviano) per lanciarsi nel primo sogno della sua giovane vita: essere già il titolare della pizzeria nella quale si lavora.
B
Come tutti i pizzaioli si diverte ad esibirsi nei numerosi campionati del mondo della pizza che continuano a spuntare ovunque come funghi.
Al suo fianco il fratello Carmine, studente di economia e la sua ragazza Ambra. Non manca l’apporto di mamma Teresa ed i saggi consigli della nonna Angela.

FF
Un battaglione al suo fianco. Il locale ha una quarantina di posti a sedere ed un menù che spazia dalle pizze tradizionali a prezzi popolarissimi. Si gustano margherita e marinara a soli tre euro. Fino alle cosiddette “speciali” con ingredienti che si discostano un po’ dall’ordinario, senza però allontanarsi troppo dal territorio. Essenziale la carta delle bibite con tre birre artigianali che affiancano alcuni mostri sacri del settore.

Giusy Di Castiglia

Giusy Di Castiglia

La pizza per l’estate nasce d’impulso in collaborazione con una giovane chef del territorio Giusy Di Castiglia che sulla base assembla: scarola alla partenopea, scarola riccia con capperi di pantelleria, olive nere di Gaeta. olio evo dei monti cilentani, sale vero ed all’uscita colatura di alici di Cetara Sapori di Mare.

A
Quattro passi lontano da Napoli per arrivare fino a Palma Campania ed assaporare le pizze di Carlo De Luca. Un giovane che si candida per un posto al sole.

Pizzeria Oro Bianco – New Style
Via Nuova Sarno 111
80036 Palma Campania

Z (1) I H

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica