Braceria Pastore, fra compleanni e beneficenza

Di : | 0 commenti | On : 13/11/2018 | Categorie: : Buonissimo

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Importante iniziativa di beneficenza della braceria Pastore al Vomero. Per festeggiare nel migliore dei modi i cinquanta anni dall’apertura della macelleria, poi diventata anche braceria, è in programma una iniziativa benefica in favore dell’ospedale Santobono di Napoli.

L’evento è in programma lunedì 26 novembre (con inizio alle ore 20) nel locale in via Michelangelo da Caravaggio 58. Potranno prendere parte all’evento tutti coloro che faranno una donazione minima di euro 15 direttamente sul posto al personale dell’Associazione Sostenitori Ospedale Santobono ONLUS.

Le donazioni saranno integralmente utilizzate per finanziare il progetto dell’Associazione di ospitare il professore londinese Sommerlad, inventore di una tecnica chirurgica internazionale che porta il suo nome, che effettuerà interventi su piccoli pazienti campani affetti da Labiopalatoschisi, una grave malattia malformativa del labbro e del palato. Il tutto insieme all’equipe specializzata del Santobono guidata dal dottore Marcello Zamparelli.

Braceria Pastore

Stentinielli di agnello alla Mimì (con fior di latte, pancetta, parmigiano, pecorino romano, aglio, pepe e prezzemolo)

MACELLERIA – BRACERIA PASTORE:  fondata da Domenico Pastore, nonno dell’attuale titolare Luca. Ancora attivo anche Antonio Pastore, papà di Luca, che rafforza il progetto di qualità intrapreso da Domenico, selezionando le migliori carni disponibili sul mercato soprattutto estero.

Nel 2014 arriva infine la braceria dove il cliente sceglie dal banco il taglio di carne da consumare a tavola. Luca Pastore  si occupa della cottura delle carni con tanto di griglia con la carbonella, fatto raro a Napoli. In cucina invece spazio alla signora Linda, mamma di Luca.

Gateau di patate con salsicce e friarielli

Braceria Pastore

Candele alla genovese

 

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica