Mario Di Costanzo alle prese con lo struffolo bianco

Di : | 0 commenti | On : 07/11/2018 | Categorie: : AgriCultura

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Il Natale si avvicina e anche le novità pasticciere. Il giovane e innovativo  pastry chef Mario Di Costanzo, tra i  protagonisti della settima edizione de “I Dolci delle Feste dei grandi interpreti”, l’evento promosso dal Mulino Caputo all’Hotel Mediterraneo, lancia lo struffolo bianco un’originale reinterpretazione del tradizionale dolce natalizio.

“Ho voluto combinare ancora una volta tradizione e innovazione” ha dichiarato Mario Di Costanzo “Mi ha guidato l’dea di tenere in equilibro cremosità e acidità, croccantezza e morbidezza. Prestando, naturalmente, molta attenzione all’aspetto estetico”.

Lo Struffolo Bianco avrà la forma di un’elegante composizione piramidale a 4 piani: il dolce sarà il risultato dell’inedito connubio tra pan di spagna e struffoli. Elemento basilare dei suoi quattro livelli saranno delle soffici torte farcite con frutta candita, miele, vaniglia e due tipi di crema, una al gusto di cannella e l’altra al gusto di pisto e anice stellato. La superficie delle quattro torte sarà, invece, ricoperta da struffoli preparati seconda la classica ricetta della tradizione napoletana e spruzzati con il miele. La preparazione sarà, infine, completata da una delicata copertura di cioccolato bianco, che conferirà sapore e, soprattutto, una vivace luminosità.

Dopo il successo della Cassata nera, spero che anche questo nuovo dolce incontri il gradimento del pubblico” si è augurato Mario Di Costanzo “Con i ragazzi del mio laboratorio, stiamo già studiando la sua possibile declinazione nel formato monoporzione e, perché no, anche in quello mignon”.

Lo Struffolo bianco sarà presentato in anteprima in occasione de “I Dolci delle Feste dei grandi interpreti” e, subito dopo, entrerà a far parte della linea dei dolci natalizi della Pasticceria Di Costanzo, in vendita presso lo storico negozio di piazza Cavour.

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza caprese
    Pizza caprese
    Salvatore Vesi a Caserta