Pharina, presenta la pizza dedicata a Paolo Gramaglia

Di : | 0 commenti | On : 25/01/2019 | Categorie: : Pizzerie

Pharina con Gramaglia
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

di Luigi Vitale

Alla pizzeria Pharina di Pasquale Della Valle sita in Capodrise (CE) ritornano le serate “stellate”. Dopo la presentazione del menù invernale svoltasi in una serata di inizio dicembre, lo scorso 22 gennaio la città casertana ha potuto vantare la presenza di ospiti d’eccezione per un “4 mani” esclusivo.
Si tratta di un percorso enogastronomico ricco di gusti tra le pizze di Otello Schiavon, chef-pizzaiolo della pizzeria Pharina, e le pietanze dell’alta cucina di Paolo Gramaglia, executive chef e patron del “Ristorante President” 1 Stella Michelin in Pompei (NA).
L’evento è stato moderato da Sbarra Sergio, avvocato del Foro di Nola (NA) e giornalista pubblicista esperto di enogastronomia, meglio noto nel mondo food come l’Avvocato Gourmet.

Sergio Sbarra e Paolo Gramaglia

L’executive chef Gramaglia, con il supporto di alcuni suoi collaboratori e l’esperienza di altri due chef quali Stefano Parrella (de l’”Osteria La Lanterna” di Mugnano del Cardinale) e Francesco Sorrentino (de il “Machiavelli” di Pompei) ha prelibato gli ospiti con un antipasto freschissimo.
Il “Tataki di tonno alla fiamma” dello Chef Gramaglia è un cotto e crudo di tonno in salsa di olio extravergine di oliva, limoni Giardino Zen in fiore (foto copertina).

In abbinamento a questo piatto è stato servito uno spumante firmato “Casa Setaro”, azienda vinicola situata nel comune di Trecase a Napoli. Il “Caprettone Spumantizzato” (questo il nome dello spumante scelto in abbinamento all’antipasto, n.d.r.) è stato ottimamente abbinato, come da sue caratteristiche, al crudo di pesce.

Pharina con Paolo Gramaglia

È il turno dello chef-pizzaiolo Otello Schiavon, pronto a far degustare le sue pizze. Si inizia con un “fuori menù”, ovvero una pizza non annunciata alla vigilia: la classica “Margherita”, preparata con pomodoro San Marzano dell’agro Sarnese Grimaldi, fior di latte del caseificio “La Telesina” e olio evo cilentano.
Il percorso enogastronomico procede con la seconda pizza preparata da Otello: la pizza “Pensiero Stupendo”, composta da vellutata di ceci di Cicireale, fior di latte del caseificio “La Telesina”, nduja di Spilinga e, all’uscita, petali di Lingotto.
In accompagnamento alle pizze è stato servito il Rosato dell’azienda vinicola “De Gaeta” del comune di Castelvetere Sul Calore (AV).

Dopo aver degustato le pizze di Otello, che si presentano con un cornicione alto alla moda, l’Avvocato Gourmet Sergio Sbarra è pronto a presentare agli ospiti il primo piatto dello chef Gramaglia.
L’executive chef di Pompei-racconta euforicamente l’Avvocato Gourmet-è un professionista di grande esperienza, maturata in giro per il mondo. Gramaglia non ha certo bisogno di presentazioni e per questo vorrei che sia il suo risotto, preparato per l’occasione, a rappresentare il suo valore come chef”.

Pharina con Paolo Gramaglia

Il “Risotto in Giallo” preparato dallo chef e composto da pomodorini gialli, granita di riccio, carbone di lampone e gamberi di Nassa, è un risotto ricco di gusto e di colori vivaci. In abbinamento a questo piatto è stato servito il “Lacryma Christi” dell’azienda vinicola “Casa Setaro”, un vino dal sapore delicato, con sentori minerali e marittimi che ricordano molto la vegetazione mediterranea.

Pharina con Paolo Gramaglia

Come da copione, lo chef-pizzaiolo Otello Schiavon è pronto a svelare gli ingredienti della “Pizza Gramaglia”, pizza ideata e preparata appositamente per l’evento ed ispirata ad un piatto dello stellato Gramaglia.

Chef d’eccezione merita un impasto di eccezione.
Per questa pizza-racconta Otello Schiavon-ho realizzato un impasto a 48 h di maturazione con un 75% di acqua al suo interno. È un impasto di una pizza in pala, quindi una base croccante ma all’interno morbida”.

Gli ingredienti utilizzati e che fanno da memore allo chef Gramaglia sono: stracciata di bufala, gambero rosso di Mazzara, finocchietto e grattugiata di limone.

Pharina con Paolo Gramaglia
In chiusura gli ospiti hanno potuto provare i prodotti della distilleria “Alma De Lux” con sede a San Giorgio a Cremano (NA).

 

Pizzeria Pharina
Via Retella, 85
81020 Capodrise (CE)

 

Foto: Leo Cremano

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica