“San Cristoforo”: Antonio Tecchia e 12 chef “In Prima Linea” per aiutare il territorio vesuviano

Di : | 0 commenti | On : 17/03/2019 | Categorie: : AgriCultura, Buonissimo, Eventi, Mangia Campano, News, Ristoranti

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

ERCOLANO (NA) –Dodici cene con grandi chef per raccogliere dei fondi in grado di sostenere il territorio vesuviano.

Questo in sintesi l’essenza del ciclo di cene denominato “In Prima Linea” ed organizzato dallo chef Antonio Tecchia e dalla sua equipe del resort “Il San Cristoforo” di Ercolano.

Ad accompagnare stasera 17 marzo lo chef Tecchia ai fornelli del “Line” (piacevole ristorantino inserito all’interno del resort alle falde del Vesuvio e dotato di solo 30 posti a sedere, ndr.) ci sarà lo chef Gianluca D’Agostino, stellato del Veritas di Napoli, che si colloca come terza serata del circuito “In Prima Linea”.

“Quando si organizzano delle manifestazione volte a valorizzare il nostro territorio vesuviano –esordisce orgoglioso e felice Gianluca D’Agostinoio rispondo sempre presente.

Anche se sono avellinese doc sento la terra vesuviana come casa mia e non potevo dire di no al caro Antonio”.

Euforico è anche il commento del padrone di casa Antonio Tecchia il quale afferma che “l’amico Gianluca non si è fatto pregare ed ha subito aderito al nostro invito.

La cena di stasera –prosegue Tecchia- non sarà un quattro mani classico, in quanto tutti i piatti sono studiati ex novo e sono tutti frutto della collaborazione tra me e lo stellato del Veritas”.

“In prima linea” è un ciclo di serate che si protrarrà per l’intero 2019 e si pone come obiettivo la valorizzazione delle ricchezze ambientali e agricole del territorio vesuviano.

Infatti, parte dei proventi di queste cena sarà destinata all’associazione “Nuovo Progetto Ercolano APS”, che promuoverà iniziative benefiche volte a diffondere la cultura del “mangiar sano”.

La divulgazione di questo importante messaggio, che nello specifico sarà realizzata attraverso una serie di interventi nelle istituzioni scolastiche della zona, sarà valorizzata anche dal coinvolgimento di agricoltori e coltivatori che metteranno a disposizione le materie prime del territorio vesuviano a scopo dimostrativo.

Altra iniziativa vedrà protagonista la Onlus “La Locanda di Emmaus” con il suo fondatore Don Pasquale Incoronato.

Incoronato e la sua onlus hanno trasformato un locale confiscato alla camorra in un punto di riferimento per i giovani dell’area, una casa-famiglia che accoglie ragazzi di diverse realtà sociali e culturali e sostiene progetti volti alla piena integrazione degli stessi.

I magnifici 12 capitanati da Antonio Tecchia sono, quindi, i seguenti: Peppe Aversa (“Buco” di Sorrento) che è venuto ad Ercolano il 18 gennaio, Angelo Carannante (“Caracol” di Bacoli) il 22 febbraio, Gianluca D’Agostino (“Veritas” di Napoli) il 17 marzo, Danilo Di Vuolo (“Scraio Terme” di Vico Equense) il 12 aprile, Domenico Iavarone (“Josè Restaurant” di Torre del Greco), Nicola Somma (“Cannavacciulo Bistrot” di Torino) il 16 giugno, Domenico Candela (“George Restaurant” di Napoli) il 12 luglio, Michele Deleo il 2 agosto, Fabrizio e Tonino Mellino (“Quattro Passi” di Nerano) il 29 settembre, Francesco Sodano (“Casa a tre Pizzi” di Napoli ed oggi “Faro di Capo d’Orso” insieme con suo fratello Tato, ndr.) il 18 ottobre, Luigi Tramontano (“La Serra Restaurant” di Positano) ed, infine, a dicembre un party speciale di chiusura.

Tornando alla cena di stasera va detto che come partner della serata e di tutto il ciclo delle 12 cene organizzate dal resort di Ercolano, oltre alla azienda vinicola Feudi di San Gregorio, ci saranno le aziende “Sogni di Latte”, “Fotografi Di Fiore”, “IP Immagine Paolo” e “Boursier Archidettura e Paesaggio”.

Va detto, infine, che il ciclo di cena “In Prima Linea” organizzato dallo chef Antonio Tecchia ha ottenuto anche il Patrocinio del “Comune di Ercolano”.

 MENU

Entreé

Bool’s… il Baccalà (Gianluca D’AGOSTINO ed Antonio TECCHIA)

(in abbinamento verrà servito delle bollicine zona Valdobbiadene scelte dal sommelier)

Antipasto

La triglia, ricotta, chutney di melanzane, pomodoro arrosto e gel di sedano (Gianluca D’AGOSTINO ed Antonio TECCHIA)

(in abbinamento verrà servito il bianco Fiano Bollino Rosso” della azienda vinicola “Feudi di San Gregorio”)

Primo piatto

Corallino con cavolfiore, cocco, coriandolo e crudo di gamberi (Gianluca D’AGOSTINO ed Antonio TECCHIA)

(in abbinamento verrà servito il rosso Fiano Bollino Rosso” della azienda vinicola “Feudi di San Gregorio”)

 Secondo piatto

Rombo carciofi e patate, spuma di prezzemolo e colatura di alici in gel  (Gianluca D’AGOSTINO ed Antonio TECCHIA)

(in abbinamento verrà servito il rosso Aglianico” della azienda vinicola “Feudi di San Gregorio”)

Dessert

Vegetariano… il dolce no dolce “crema al limone, mango e gelato alla mela verde, spuma di finocchio e meringa al pese (Gianluca D’AGOSTINO ed Antonio TECCHIA)

EURO 80 a persona

(compresi acqua, vini e distillati)

INFO E PRENOTAZIONI

IL SAN CRISTOFORO

Via Benedetto Cozzolino Km 14,72

Ercolano (NA)

Tel.: 0817712292

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica