Eccellenze Nolane, il Ragù del Cullatore esalta l’Antico pomodoro di Napoli

Di : | 0 commenti | On : 09/06/2019 | Categorie: : Buonissimo

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Museo Archeologico di Nola, via Senatore Cocozza 2, Nola (Napoli)- Esclusiva serata gastronomica con i prodotti eubiotici della Cooperativa

Sarà una degustazione davvero speciale quella organizzata da Eccellenze Nolane il prossimo 11 giugno presso il Museo Archeologico di Nola per presentare i prodotti del “distretto Eubiotico”.

La cooperativa, guidata da Giovanni Trinchese, celebra una vera squisitezza della gastronomia: il Ragù del Cullatore. Pietanza che sarà preparata con l’utilizzo dell’Antico Pomodoro di Napoli, varietà tradizionale locale coltivata da Eccellenze Nolane in terreni tra Camposano e Cimitile, grazie all’impiego di semi autoctoni. L’occasione è data dalla Festa dei Gigli di Nola: il piatto era tradizionalmente riservato ai devoti che, con enormi sforzi e dispendio di energie, trasportavano (o, meglio, “cullavano”) i Gigli.

Non a caso, per sottolineare la valenza culturale di un piatto in cui si fondono agricoltura, sostenibilità ambientale, capacità culinaria e tradizioni ultracentenarie, la serata si terrà negli spazi del Museo Archeologico di Nola.

La Cooperativa Eccellenze Nolane, custode di semi antichi, ha infatti stipulato con il Polo Museale della Campania, una convenzione “per la diffusione, la conoscenza e la promozione del patrimonio culturale, paesaggistico, enogastronomico ed etnoantropologico e la produzione agricola ecosostenibile mediante l’utilizzo di antiche varietà autoctone”: tra i prodotti autoctoni coltivati dalla cooperativa spiccano, tra l’altro, la torzella, la papacella, la melanzana a grappolo e la Cima di Viola, la zucca napoletana lunga, oltre a diverse varietà di pomodoro.

L’esclusiva serata, vedrà la partecipazione di esperti come Antonio Limone, direttore generale dell’Istituto Zooprofilattico sperimentale del Mezzogiorno, Luigi Montano, urologo, coordinatore del progetto di ricerca Eco Food Fertility, Riccardo Riccardi, agronomo.
Il progetto del “distretto Eubiotico” sarà illustrato dal presidente della cooperativa Eccellenze nolane, Giovanni Trinchese.

Non mancheranno, nel dibattito coordinato dalla giornalista Brunella Cimadomo, i saluti di Giacomo Franzese, direttore del Museo Archeologico di Nola e di Lorenzo Vecchioni, presidente della Fondazione Festa dei Gigli.

Per celebrare il Ragù del Cullatore e i prodotti eubiotici sono attese le preparazioni esclusive dello chef Paolo Barrale, stella della cucina e del maestro pizzaiolo pluripremiato Gianfranco Iervolino (pizzeria “450°” di Pomigliano d’Arco).

Contemporaneamente al lancio del Ragù del Cullatore con l’Antico pomodoro di Napoli e del distretto Eubiotico, a New York City, Ciro Iovine di “Song ‘e Napule”, considerata dal Gambero Rosso migliore pizzeria al mondo fuori dall’Italia, servirà delle Montanare con l’uso degli stessi prodotti di Eccellenze Nolane.
Il servizio in sala sarà curato dai ragazzi dell’IPSSEOA “C. Russo” di Cicciano.

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica