Pizzeria Trianon da Ciro, una tappa nella storia per l’Alimentale Cheese Tour 2019

Di : | 0 commenti | On : 27/08/2019 | Categorie: : Buonissimo, Pizzerie

Pizzeria Trianon da Ciro
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

A via Pietro Colletta arrivano il Provolone del Monaco Dop e il Pecorino Bagnolese Vero Filiera-Sostenibile

Pizzeria Trianon da Ciro

Il garbo e la cortesia sono gli ingredienti principali: il nome fa tutto il resto. Se esistesse un podio ideale delle pizzerie napoletane che non hanno bisogno di presentazioni su di esso troverebbe posto sicuramente la Pizzeria Trianon da Ciro.

Pizzeria Trianon da Ciro

Se il passato era la ruota di carretto e poi ancora margherita, marinara e quattro stagioni. Il presente, grazie anche a uno dei titolari Giuseppe Furfaro appassionato di formaggi, lo si scrive con i prodotti di Alimentale-Forchetta & Coltello.

Pizzeria Trianon da Ciro

Tappa prestigiosa ed obbligatoria del Cheese-Tour 2019 per svelare le cose buone realizzate con l’aiuto delle grandi eccellenze che arrivano dal mondo dei formaggi stagionati regionali.

Pizzeria Trianon da Ciro

Provolone del Monaco Dop e Pecorino Bagnolese Vero-Filiera Sostenibile entrano a pieno titolo in una carta che vanta il meglio delle produzioni della regione Campania. Nomi che richiamano cose buone per nobilitare ulteriormente l’arte antica patrimonio dell’Unesco.

Pizzeria Trianon da Ciro

Il locale ha da tempo ha messo al bando la plastica: i bicchieri e le posate utilizzate vengono fabbricati in fibra di mais. Una innovazione alla quale si affiancano quelle che invece rendono ancora più appetitosa e interessante la carta delle pizze.

Pizzeria Trianon da Ciro

La prima proposta prevede un topping realizzato con:  Provolone del Monaco Dop accompagnato da Fiori di Zucca, Mozzarella di Bufala Campana Dop e pancetta arrotolata.

Pizzeria Trianon da Ciro

La fila di turisti ed avventori continua a crescere. Tutti occupati i 300 e passa posti del locale. Anche l’antica casa della famiglia Leone, al primo piano sopra il locale storico è stata da tempo trasformata in sale per la degustazione.

L’orologio è troppo avanti: la pizzeria fondata nel 1923 compirà il secolo di vita fra quattro anni, un dettaglio insignificante questo visto che già da tempo fa parte delle centenarie!

 

Seconda proposta innovativa: Asparagi, Mozzarella di Bufala Campana Dop e Pecorino Bagnolese Vero Filiera Sostenibile.

Pizzeria Trianon da Ciro

La terza proposta è un ever-green. Arriva in tavola la Cosacca, ma questa volta la pioggia di pecorino grattugiato ha un nome e cognome ben definito: Pecorino Bagnolese stagionato Vero Filiera Sostenibile.

Pizzeria Trianon da Ciro

Il matrimonio della grande qualità: fra una delle pizzerie più importanti del mondo ed il marchio Alimentale che propone solo formaggi di altissima qualità non poteva che offrire autentici capolavori per il palato.

Pizzeria Trianon da Ciro

 

LA STORIA
La dinastia che fa capo alla celebrata pizzeria “Trianon Ciro Leone 1923”, inizia con i coniugi Leone. Ciro Leone e sua moglie Giorgina De Somma, giovanissimi, fondano il locale di via Pietro Colletta a ridosso del quartiere Forcella che gli ha dato i natali dandogli il nome del teatro nel quale si esibivano i migliori artisti dell’epoca. Era il 1923. Dei loro sei figli, solo Pasquale e Giuseppe continuarono il mestiere del padre e insieme si dedicarono all’arte portando in alto il marchio di famiglia. Con la scomparsa dei fratelli Leone, lo storico Trianon resta definitivamente in capo alle figlie di Pasquale. Ancora oggi sono due di loro, Donatella e Giorgia Leone, con i loro mariti Angelo Greco e Giuseppe Furfaro a garantire che la tradizione avviata dal nonno e portata in alto dal padre Giuseppe vada avanti e che Trianon resti per la sua clientela affezionata un luogo caro e un riferimento di costante qualità.

Pizzeria Trianon da Ciro
Via Pietro Colletta 44
Napoli

Pizzeria Trianon da Ciro

ALIMENTALE –  FORCHETTA E CERVELLO:  il brand che riunisce sotto la sua ala protettiva il meglio proveniente da caseifici e salumifici che producono con materia prima di qualità. Inoltre tutti i prodotti con il bollino VERO-FILIERA SOSTENIBILE sono un’esclusiva di Alimentale.

Alimentale Chesse Tour 2019

Per entrare a fare parte del catalogo, i prodotti sono stati garantiti da specifici disciplinari di produzione. Frutto di studi e ricerche universitarie sulla genetica, allevamento, trasformazione, eseguite per stabilire tutte le caratteristiche organolettiche e sensoriali in maniera chiara ed inequivocabile. Solo dopo aver superato tutti i controlli infatti le varie specialità gastronomiche possono entrare a fare parte della famiglia Alimentale. Grazie ad esperti e professionisti del settore, viene garantita tracciabilità e rintracciabilità dell’intera filiera di produzione.

Tra i primi prodotti valorizzati ci sono quelli provenienti dal latte di pecore di razza Bagnolese, il fiordiricotta, il Laceno ed il pecorino nelle sue tra tipologie: classico, stagionato e riserva. Formaggi di antica tradizione che, oltre a raccontare un territorio, vantano disciplinari di produzione che stabiliscono l’iter da compiere per potersi fregiare del bollino Vero-Filiera Sostenibile.

Alimentale Cheese Tour 2019

Il Laceno

La grande qualità delle materie prime consente di avere prodotti che accontentano ogni tipo di palato a seconda della stagionatura raggiunta. L’affinamento in cantine di pietra naturale conferisce un gusto antico che va a sommarsi al sapore del latte che arriva da allevamenti sostenibili nei quali nessun dettaglio è trascurato. Dall’alimentazione ai ricoveri, tutto è pensato per garantire il massimo benessere agli animali.

I caseifici, i salumifici e le altre aziende produttrici che trasformano la materia prima per realizzare i prodotti a marchio Alimentale, sono selezionati fra quelli che hanno chiaro il seguente concetto: solo con la qualità, unita all’innovazione, si può trovare la strada giusta per offrire prodotti in linea con le attese. Si produce seguendo alla lettera i disciplinari di produzione forniti da Alimentale e solo dopo aver controllato che tutto sia andato per il verso giusto, il prodotto prende il via verso lo scaffale.

Un’idea in apparenza semplice, ma che diventa complessa se analizzata alla luce dei mille tranelli che spesso e volentieri traggono in inganno anche consumatori meno smaliziati. Un progetto figlio della lotta alla contraffazione svolta direttamente sul campo da tutti i suoi protagonisti, che hanno deciso di dare un giro di vite alle storture che si vedono sugli scaffali dei supermercati, ma purtroppo anche nei menu di ristoranti e pizzerie famosi e non.

Mani in Pasta Portici

La preparazione del risotto

Alimentale-Forchetta & Cervello
info@alimentalesrl.com
commerciale@alimentalesrl.com
Telefono: 081.7580350

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica