Alla Tenuta Cavalier Pepe è tempo di vendemmia

Di : | 0 commenti | On : 07/09/2020 | Categorie: : AgriCultura, Eventi

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Finalmente è tempo di Vendemmia. Alla Tenuta Cavalier Pepe, in Via Santa Vara a Sant’Angelo All’Esca, Avellino, ci si prepara con grande passione ad accogliere, nel migliore dei modi, tutti coloro che vorranno prendere parte attivamente a questo evento. Infatti, la Tenuta, oltre ad essere sempre aperta per le visite guidate dal lunedì al venerdì (dalle 9:00 alle 18:00) ed il sabato e la domenica (dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00), con L’uva chiama a raccolta”, come recita il claime di Cantine Aperte, presenta un accattivante programma per coloro che a Settembre e fino al 25 Ottobre tutti i fine-settimana vorranno visitare l’azienda. In collaborazione con il Movimento Turismo del Vino, l’appuntamento con Cantine Aperte in Vendemmia è ormai diventato un must irrinunciabile con un programma sempre più ampio e sorprendente, tanto da richiamare chi ci è già stato e chi vorrà trascorrere Un giorno in Vendemmia. (Per info e Prenotazioni: Tel: 082773766; Cell: 3493172480. Il costo è di 50 euro per adulto e 30 euro per bambino. Si accettano animali di taglia piccola e media. Il parcheggio auto è gratuito). Andando nel dettaglio, l’accoglienza per gli ospiti è prevista in Tenuta verso le ore 10:30/10:45 con un esclusivo zaino personale per la colazione. Poi si passa alla “Vestizione” ed alle 11:00 si parte per i vigneti, dove si potrà assistere o partecipare alla vendemmia. In compagnia della titolare Milena Pepe o del personale tecnico dell’azienda ci sarà la spiegazione di tutte le fasi del ciclo della vite e la degustazione delle uve. Una Passeggiata tra vigneti e oliveti secolari, con il racconto del territorio sarà illuminante per focalizzare le caratteristiche locali, fino all’arrivo sul crinale della collina per la “Pigiatura con i piedi” nei tini di legno, come si faceva anticamente (da confermare in funzione delle misure di contrasto anti-covid). A seguire il “Brindisi in vigna” con Oro Spumante e il rosato Vela Vento Vulcano, accompagnato dai rustici tipici irpini. Il pranzo è previsto per le ore 13:00 nella Veranda o nella Sala Grande, con degustazione di cinque vini doc e docg: Santa Vara” Selezione Irpinia Falanghina doc; “Brancato” Selezione di Fiano di Avellino docg, “Terra del Varo” Irpinia Aglianico doc; “Opera Mia” Taurasi docg, e “Cerri Merry”. Sono previsti menù per bambini o per particolari esigenze alimentari. Durante il pranzo i più piccoli, su richiesta, possono partecipare a un laboratorio educativo e a una degustazione alla cieca di marmellate. La struttura è anche dotata di un’area attrezzata per bambini. Nel pomeriggio è possibile fare una visita guidata in cantina con spiegazione del processo di vinificazione e degustazione del mosto in fermentazione, fino al termine delle attività previsto intorno alle 16:30.

Ulteriori Informazioni sui servizi e sul protocollo di sicurezza da rispettare durante la giornata

 Prima dell’arrivo: prenotazione con nome, cognome, indirizzo di residenza, numero di telefono e numero di patente o carta d’identità. (Obbligatorio)
 All’arrivo: Monitoraggio della temperatura corporea; mascherina da indossare obbligatoriamente all’interno dei locali quando non si è seduti.

 All’entrata di ogni locale è installato un distributore con erogazione di prodotto sanificante e igienizzante per le mani.
– Il personale della Tenuta sarà munito di guanti e mascherine e istruito sul rispetto delle norme di sicurezza.
 Organizzazione delle Attività: Visite e Degustazioni sono previste all’aria aperta, in ambienti protetti, nella spaziosa veranda o nella sala grande del ristorante allestita con tavoli separati e sedute distanziate
– Gli ambienti e gli arredi saranno sanificati ad ogni utilizzo nel pieno rispetto della normativa anti-contagio Covid 19

– Accoglienza all’arrivo: ogni partecipante riceverà uno zainetto esclusivo con all’interno un cornetto, un succo di frutta e una bottiglia di acqua.

 Si consiglia d’indossare un abbigliamento pratico e scarpe comode.

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica