I limoni di Amalfi, tutta una delizia

Di : | 0 commenti | On : 11/09/2020 | Categorie: : Buonissimo

FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

La delizia al limone è senza dubbio il dolce di Amalfi per eccellenza. La materia prima è a chilometro zero e il sapore inconfondibile.

La cupoletta della delizia, quella “a regola d’arte”, è fatta con Pan di Spagna farcito con crema pasticcera e succo di limone, ricoperta, poi, con una salsa ottenuta dalle stesse bucce dei limoni amalfitani.

Le delizie al limone furono create per la prima volta nel 1978 da Carmine Marzuillo, pasticcere della costiera, che in poco tempo ha fatto sì che il dolce cominciasse ad essere apprezzato e di conseguenza conosciuto. Il suo merito, oltre a quello di aver dato il via alla produzione di una tale prelibatezza, è stato anche quello di essere stato promotore di un’intera economia che, ancora oggi, caratterizza fortemente il territorio campano. Carmine voleva sostituire lo Strega per bagnare i suoi dolci con qualcosa che profumasse di limone  e così decise di utilizzare quello che all’epoca era un predecessore del limoncello. Vi aggiunse crema e glassa e ideò il dolce più famoso della penisola sorrentina.Viene venduta sia come torta, sia come mono- porzione. In quest’ultimo caso il dolce assume a volte la forma di un seno, essendo servita in coppe semisferiche ed essendo decorata con una fragolina di bosco posta in cima.

In tutto il mondo si cerca di replicare questo dessert, ma l’originale, quello fatto con l’oro di Sorrento,è unico e lo si trova solo lì, dove il mare luccica come cantava Lucio Dalla.

Share This Post!
  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica