Calamarata con polpo verace

21/06/2018
  • Per quante persone? 4
  • Tempo di preparazione: 20min
  • Tempo di cottura 20min
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Calamarata con polpo verace, ingrediente principale: polpo verace

La calamarata è un tipo di pasta a forma di anelli di calamaro, tipica della Campania. Da abbinare, secondo la vostra fantasia sia a preparazioni di mare e sia a preparazioni di terra. Di seguito andremo a preparare un sugo con i piccoli polpi veraci, sfumando il tutto con un vino passito, che insieme alle olive nere, donano, oltre al profumo, un sapore al piatto dolce ma deciso, ovviamente potete sostituire il vino passito, con un vino bianco secco, ottenendo così un piatto meno aromatico, ma comunque ottimo.

Calamarata con polpo verace, ingredienti per quattro persone:

  • 350gr calamarata
  • 500gr polpetti veraci
  • 350gr pomodorini
  • 15 olive nere
  • 1 spicchio d’aglio
  • prezzemolo qb
  • sale qb
  • peperoncino
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • 10 capperi
  • 1/2 bicchiere di vino passito
  • olio evo

Calamarata con polpo verace, procedimento:

Per preparare la calamarata con i polpetti veraci, iniziate con la pulizia dei polpetti. Mettete in una casseruola l’olio, il peperoncino, e  l’aglio in camicia, eliminatelo appena inizierà a soffriggere, senza che prenda colore, unire i polpetti veraci, aumentare la fiamma, sfumare con i vini, lasciate evaporare la parte alcolica, unite i pomodorini spezzettati, le olive denocciolate, qualche cappero, lasciate cuocere per circa 15 minuti, a seconda della grandezza dei polpetti. Una volta cotti, per far restringere il sugo metteteli in una ciotola, alzate la fiamma, lasciate restringere il sugo, e uniteli nuovamente. Lessare la pasta in abbondante acqua salata scolarla al dente in una padella, con il sugo dei polpetti veraci, saltare il tutto per un minuto, impiattate finendo il piatto con del prezzemolo tritato.

 

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(4.5 / 5)

4.5 5 2
Vota questa ricetta

2 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Spaghetti al pomodoro del Vesuvio, provolone del monaco Dop e colatura di alici di Cetara

  • Gnocchi con salsiccia, castagne e borlotti

  • Busiate con pesto trapanese

  • Trofie cremose con peperoncini verdi

  • Risotto ai crostacei

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza caprese
    Pizza caprese
    Salvatore Vesi a Caserta