Casatiello

20/04/2019
  • Per quante persone? 8
  • Tempo di preparazione: 50min
  • Tempo di cottura 1:30 ore
  • Pronto in: 5:00 ore
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Casatiello

Il Casatiello  napoletano, si prepara in occasione della fine della quaresima, infatti è formato da un impasto lievitato, con l’aggiunta di sugna, salumi e formaggi misti, insomma sta ad indicare che è possibile cedere nuovamente alle tentazioni della gola.
Si differenzia dal Tortano per la posizione delle uova. Il Casatiello le ha in superficie bloccate da due strisce di pasta che servono a trattenerlo durante la fase di lievitazione, impedendogli di scappare vita. Il Tortano invece ha le uova sode tagliate a fettine direttamente nell’impasto.
Ovviamente la preparazione del casatiello, è diversa da famiglia a famiglia, ed ognuna ha il proprio segreto per renderlo unico e inimitabile. Ma adesso andiamo a preparare questo bellissimo rustico., ovviamente il tipo le quantità dei salumi e formaggi può variare a seconda dei gusti.

Casatiello, ingredienti :

  • 1 kg di farina
  • 25 g di lievito di birra fresco
  • 600 ml di acqua calda
  • 10 g di zucchero
  • 100 gr salame napoli
  • 100 gr pancetta
  • 100 gr ciccioli
  • 100 gr prosciutto cotto
  • 100 gr pecorino
  • 100 gr. Provolone piccante
  • 100 gr. Provolone dolce
  • 100 gr. Parmigiano
  • 4/6 uova
  • 250 g di sugna (più extra per lo stampo)
  • 20 g di sale
  • pepe

Casatiello, preparazione:

In una ciotola mettere 100 gr di farina, unire lo zucchero e il lievito sbriciolato, unire un poco d’acqua mescolare il tutto, fino ad ottenere un composto fluido ed omogeneo, che lascerete riposare per circa un’ora. Trascorso questo tempo, unitelo alla restante farina, al sale e all’acqua, per formare un impasto, questa volta morbido e compatto, che lascerete riposare per circa due ore. Nel frattempo che l’impasto riposa e lievita, dedicatevi a tagliare i salumi e i formaggi a cubetti.
Trascorse le due ore, unite all’impasto la sugna il pepe, mettetene da parte un poco, che vi servirà per decorare le uova con due striscette posizionate a croce,  e sempre impastando, incorporate i salumi e i formaggi. Al termine date al vostro impasto una forma di salame allungato, posizionatelo del ruoto, unto precedentemente con la sugna, e chiudetelo a cerchio.
Se usate un ruoto normale, mettete al centro un oggetto di forma rotonda, resistente alla temperatura, in modo che durante la lievitazione, e la cottura, al centro risulti un foro. Disponete sulla superficie la uova completando con striscette di pasta disposte a croce. Lasciate lievitare per altre due ore, infornate in forno preriscaldato a 180° per circa minuti.
Potete consumare il casatiello sia freddo che caldo, ma anche il giorno dopo, vicino all’antipasto di Pasqua, oppure portarlo con voi per la gita del Lunedì dell’Angelo

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(0 / 5)

0 5 0
Vota questa ricetta

0 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Fiocco di neve

  • Alici ripiene

  • Alici in tortiera

  • Carciofi indorati e fritti

  • Rustico Danubio

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica