Medaglioni di pesce spada su crema di scarole

16/11/2016
  • Per quante persone? 2
  • Tempo di preparazione: 60min
  • Tempo di cottura 20min
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Medaglioni di pesce spada su salsa di scarole: ingrediente principale pesce spada

Il pesce spada è presente nelle zone tropicali, subtropicali e temperate di tutti gli oceani, nonché nel mar Mediterraneo. È un tipico pesce pelagico che popola in prevalenza acque superficiali ma può scendere fino a 800 metri. Vive in acque tra 18 e 22 °C (i giovanili anche in acque più calde) e nelle zone fredde, effettua migrazioni verso sud in autunno. E’ uno dei più grandi pesci ossei, con una lunghezza che a volte supera i 4,5 mt e un peso che supera i 400 kg. Le carni sono ottime e trovano largo impiego in cucina.

In Italia è usato soprattutto in Sicilia e in Calabria, ma anche in altre zone dello stivale viene molto apprezzato come secondo piatto. La ricetta di oggi è proprio una seconda portata, una composizione davvero gustosa che associa pesce spada e verdura, in particolare la scarola; scopriamo tutto.

Medaglioni di pesce spada su salsa di scarole, ingredienti per 2 persone

  • 2 fette di pesce spada
  • 1 cespo di scarola
  • capperi q.b
  • olive nere q.b.
  • olio evo q.b.
  • pinoli q.b.
  • prezzemolo
  • vino bianco
  • 2 filetti di acciuga
  • 1 spicchio d’aglio
  • farina q.b.

Medaglioni di pesce spada su salsa di scarole, preparazione

Pulite e lavate la scarola, scaldatela in acqua non salata, metà mettetela in un mixer con un filo d’olio qualche cappero e un poco d’acqua di cottura, frullate il tutto, in una padella lasciate imbiondire lo spicchio d’aglio con i due filetti di acciuga, unite la scarola 5/6 olive nere snocciolate e qualche cappero, lasciate stufare per 5 minuti.

Nel frattempo con l’aiuto di un coppapasta piccolo in alternativa potete usare un bicchierino da caffè, ricavate i medaglioni dalle fette di pesce spada ( la parte che avanza potete usarla per preparare un ottimo sugo – vedi ricetta carbonara di pesce spada – oppure un antipasto vedi  ossobuco di pesce spada ). passate i medaglioni così ottenuti nella farina, nella quale avrete messo un poco di sale, cuoceteli, in una padella con poco olio, a cottura ultimata sfumate con il vino bianco. Adesso non resta che tostare i pinoli e impiattare, sul fondo del piatto mettete un poco di salsa di scarola, adagiate sopra i medaglioni, completate il piatto con la scarola stufata i capperi i pinoli e per finire prezzemolo tritato.
La nostra ricetta la pesce spada è completa, speriamo abbiate gradito.

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(3 / 5)

3 5 4
Vota questa ricetta

4 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Spaghetti al pomodoro del Vesuvio, provolone del monaco Dop e colatura di alici di Cetara

  • Gnocchi con salsiccia, castagne e borlotti

  • Busiate con pesto trapanese

  • Trofie cremose con peperoncini verdi

  • Risotto ai crostacei

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza caprese
    Pizza caprese
    Salvatore Vesi a Caserta