Paccheri alla genovese

13/07/2018
  • Per quante persone? 4
  • Tempo di preparazione: 30min
  • Tempo di cottura 8:00 ore
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Paccheri alla genovese, ingrediente principale: carne e cipolle

I paccheri alla genovese, sono un primo piatto tipico della tradizione napoletana, nonostante il suo nome, non ha niente in comune con la liguria. Si pensa che le sue origini risalgono al XV secolo, quando dei cuochi genovesi, presenti nel porto di Napoli, preparavano dei sughi a base di carne per condire la pasta, e questa ricetta sia la versione povera del famoso ragù. Il sugo alla genovese insieme con il ragù napoletano, è ai primi posti del pranzo domenicale, nelle case partenopee. Il sugo alla genovese si può considerare un ragù bianco, dove il passato di pomodoro, viene sostituito dalle cipolle, che cuocendo per molto tempo, formano una crema, dal sapore dolce e deciso nello stesso tempo. La preparazione del sugo alla genovese è semplice, ma richiede tempo e pazienza, ma alla fine sicuramente otterrete il giusto premio, gustando un favoloso primo piatto e un secondo morbido e gustoso, questa preparazione può essere utilizzata come piatto unico.

Paccheri alla genovese, ingredienti per quattro persone:

  • 350gr paccheri
  • 600gr manzo
  • 60gr carote
  • 60gr sedano
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 1 kg cipolle
  • Olio evo
  • Vino bianco per sfumare
  • Pecorino q.b.
  • Sale q.b.
  • 1 foglia di alloro
  • Pepe q.b
  • 5/6 pomodorini

Paccheri alla genovese, preparazione:

Per preparare i paccheri con il sugo alla genovese, iniziate con pulire la carota il sedano, fate un trito insieme al prezzemolo e ad una mezza cipolla, mettete tutto in una capiente pentola, e fate soffriggere leggermente, a questo punto unite la carne, fatela rosolare e sfumatela con il vino bianco. Nel frattempo che la carne si rosola, sbucciate e affettate le cipolle, aggiungetele alla carne, insieme ai pomodorini e alla foglia di alloro. Coprite la pentola e lasciate cuocere, a fuoco lento per circa 3 ore, mescolando di tanto in tanto, verificate se occorre aggiungere un poco d’acqua, oppure è sufficiente quella rilasciata dalle cipolle. La cottura sarà ultimata quando la carne sarà molto morbida da sfilacciarsi e la cipolla avrà assunto un colore marroncino, e sarà diventata una crema, regolate di sale. A questo punto il sugo alla genovese è pronto. In una capiente pentola portate ad ebollizione abbondante acqua salata, colatela bene e versatela in una ciotola, insieme a un poco di sugo alla genovese e un poco di pecorino grattugiato. Amalgamate bene, impiattate, completate con altro sugo, pecorino, una macinata di pepe, e perché no qualche pezzetto di carne, buon appetito.

 

 

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(4.7 / 5)

4.7 5 3
Vota questa ricetta

3 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Scaloppine di maiale con salsa alla mela annurca e cipolla ramata

  • Vermicelli alla Nerano

  • Crocchè di patate

  • Riso e verza

  • Pasta e piselli

  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • La Locanda del Profeta
    La Locanda del Profeta
    Lo Scarpariello di Simone Profeta
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza nel rutiello
    Pizza nel rutiello
    E' Guagliune Pomigliano d'Arco