Pizza di scarole

08/02/2017
  • Tempo di preparazione: 60min
  • Tempo di cottura 30min
  • Pronto in: 4:00 ore
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Pizza di scarole, ingrediente principale: scarole

La pizza di scarole è un piatto tipico della cucina napoletana, infatti originariamente veniva preparata e consumata come pranzo in attesa del cenone della vigilia di Natale e dell’ultimo dell’anno. Ma con il passare degli anni, e vista la sua bontà, si è iniziata a preparare durante tutto l’anno, con impasti sempre più svariati, infatti si può usare la pasta di pane, la pasta sfoglia, la pasta brisee ……e oggi la troviamo anche in pizzeria, come calzone ripieno al forno e/ fritto, o anche servita come pizza aperta. Ma mettiamoci subito all’opera per preparare questa meravigliosa pizza.

Pizza di scarole, ingredienti:

Per la pasta di pane:

  • 500g farina
  • 250ml acqua
  • ½ cubetto di lievito di birra
  • 6gr di sale

Per il ripieno:

  • 2 cespi di scarole
  • 1 spicchio d’aglio
  • Capperi ( secondo i gusti )
  • Olive di gaeta prive del nocciolo ( secondo i gusti )
  • Pinoli ( secondo i gusti )
  • Uva sultanina ( secondo i gusti )
  • 2 filetti di acciughe
  • Olio evo
  • Sale q.b.

Pizza di scarole, procedimento:

Iniziamo a preparare la pasta di pane, disponendo la farina a fontana sulla spianatoia, sciogliamo il lievito nell’acqua leggermente tiepida, e mettiamola al centro della farina, iniziamo ad impastare, ora uniamo il sale e continuiamo ad impastare fino ad ottenere un panetto omogeneo ed elastico. Mettiamo il panetto a lievitare in un posto caldo per circa due ore.
Nel frattempo puliamo e laviamo le scarole, mettiamo in una capiente pentola senza strizzarle, coprirle con un coperchio e cuocere per alcuni minuti, girare le scarole e continuare la cottura fino a che tutte le foglie saranno appassite, scolare le scarole cercando di eliminare tutta l’acqua. Mettiamo l’uvetta in ammollo in acqua tiepida, in una capiente padella versiamo l’olio, lo spicchio d’aglio, lasciamo imbiondire a fuoco medio, eliminiamo l’aglio e uniamo le acciughe, appena saranno sciolte mettiamo le scarole, mescoliamo bene, uniamo l’uvetta strizzata, i capperi le olive e i pinoli, se il caso regoliamo di sale, ma dato la presenza dei capperi e delle acciughe, dovrebbe andare bene, lasciare insaporire per alcuni minuti e spegnere la fiamma.

Trascorse le due ore di lievitazione dividere il panetto in due parti uno più grande dell’altra. La parte maggiore servirà a rivestire un ruoto unto in precedenza con l’olio, versate all’interno le scarole e ricoprite con l’altro panetto rimasto avendo cura di chiudere bene i bordi. Cospargete la superficie con l’olio evo, con l’aiuto di una forchetta praticate dei fori sulla superficie e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti. Trascorso tale tempo verificate la cottura che può variare a seconda del forno, lasciate raffreddare e servite pure la vostra magnifica pizza di scarole.

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(2 / 5)

2 5 2
Vota questa ricetta

2 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Fiocco di neve

  • Alici ripiene

  • Alici in tortiera

  • Casatiello

  • Vermicelli, con tartare di gambero rosso, crema di zucchine e gocce di colatura di alici di Cetara

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica