Ravioli del plin

13/02/2017
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Ravioli del plin, ingrediente principale: misto carne e verdure

I ravioli del plin sono un tipico piatto della cucina piemontese, infatti plin in dialetto piemontese significa pizzicotto, e sta ad indicare il gesto di pizzicare la pasta per racchiudere in essa il ripieno. Generalmente ripieno a base di carne mista, infatti un tempo per farcire questi ravioli si usavano gli avanzi della carne. Poi potete usare la vostra fantasia per il ripieno e per le varie salse di accompagnamento.

Ravioli del plin, ingredienti per quattro persone:

Per la pasta

  • 400 gr di farina tipo “00”
  • 4 uova
  • ½ cucchiaio di sale

Per il ripieno

  • 200 gr di lonza di maiale
  • 250 gr di polpa di vitello
  • 200 gr di cosce di coniglio
  • 300 gr di carote
  • 100 gr di coste di sedano
  • 1 cipolla grande
  • 1 uova
  • 15 gr di parmigiano Reggiano grattugiato
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Brodo o acqua q.b.
  • Olio di oliva q.b.

Ravioli del plin, preparazione:

Passate la farina al setaccio e disponetela su una spianatoia le 4 uova ed il sale. Impastate con le mani, e lavorate a lungo fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo, copriamo il panetto così ottenuto con una pellicola e lasciamo riposare per circa un’ora in frigo. In una capiente padella versiamo un poco d’olio evo e iniziamo la cottura della polpa di vitello e del maiale,  e il coniglio iniziamo la cottura, poi uniamo la carota il sedano e la cipolla tritati finemente, unire un mestolo d’acqua e cuocere il tutto per circa un’ora avendo cura di mescolare di tanto in tanto, regolate di sale.
A cottura ultimata, lasciate raffreddare, separate la carne dalle ossa, e versarla del mixer, insieme alle verdure, frullate il tutto, unite l’uovo, il formaggio e continuate a frullare fino ad ottenere  un impasto compatto. Stendere la pasta, e mettere su un lato delle palline di ripieno separandole di circa 2 cm fra di loro, ripiegate la pasta e pizzicare i lembi ai lati delle palline e tagliarle a pochi mm dal ripieno. Cuocerli in abbondante acqua e condirli con della ricotta fresca, saltati nel burro e salvia, con del formaggio cremoso e verdure, con un sughetto di carne….insomma date sfogo alla vostra fantasia…… e non dimenticate un buon bicchiere di vino rosso.
della carne.

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(2.4 / 5)

2.4 5 5
Vota questa ricetta

5 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Alici ripiene

  • Vermicelli, con tartare di gambero rosso, crema di zucchine e gocce di colatura di alici di Cetara

  • Fegato alla veneziana

  • busiata uova di pesce spada

    Le busiate con pomodorini e uova di pesce spada

  • Vermicelli, con crema di fagioli, scarole e colatura di alici di Cetara

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica