Rustico Danubio

06/12/2018
  • Per quante persone? 6
  • Tempo di preparazione: 40min
  • Tempo di cottura 30min
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Rustico Danubio, ingrediente principale: Farina, prosciutto, formaggio

Il rustico Danubio, è un rustico tipico della cucina napoletana, formato da tante piccole e soffici palline, unite fra di loro durante la cottura, e facili da staccare per gustarle. Il ripieno generalmente è formato da formaggio e prosciutto cotto, ma potete variarlo a vostro gusto. Il rustico Danubio, può essere consumato, come antipasto, aperitivo, per arricchire buffet o anche per cena.

Rustico Danubio, dose per uno stampo da 28-30 cm di diametro

Per l’impasto del Danubio:

  • 350gr di farina manitoba
  • 350gr. farina 00
  • 70gr. di burro a temperatura ambiente
  • 8 gr di lievito di birra fresco (oppure 4 gr di lievito secco)
  • 190 ml di latte
  • 190 ml di acqua
  • 35 gr di zucchero
  • 12 gr di sale

Per la Farcia:

  • 200 gr di prosciutto cotto tagliato sottile (oppure altro salume a scelta)
  • 250 gr di formaggio a scelta (Fontina, Scamorza, Emmental, formaggio filante)

Per Pennellare:

  • 1 tuorlo
  • 1 cucchiaio di latte

Rustico Danubio, procedimento:

Con l’aiuto di una planetaria, oppure a mano, unite le farine, il latte l’acqua lo zucchero ed il lievito, impastate per circa cinque minuti, poi unite il burro un pezzetto alla volta, mano a mano che sarà assorbito, infine aggiungete il sale. L’impasto alla fine della lavorazione dovrà risultare liscio e compatto. Ponetelo in una ciotola infarinata, copritelo con una pellicola, e lasciatelo lievitare per circa quattro ore. Trascorso questo tempo, dividete l’impasto in pezzetti di circa 40gr cadauno, schiacciateli sul piano da lavoro, disponete al centro un poco di ripieno, che precedente avrete tagliato a dadini e mescolato, chiudete e pirlate sul tavolo ottenendo così una sfera liscia, eseguite lo stesso procedimento per tutti i pezzetti di impasto. Imburrate la teglia e disponete le palline a raggio, distanziandole di due-tre millimetri fra di loro. Coprite e lasciate riposare per altre due ore. Trascorse le ulteriori due ore, mescolate velocemente il latte e il tuorlo d’uovo, e pennellate la superfice del rustico Danubio, che andrete a cuocere in forno preriscaldato a 180° per circa trenta minuti, prima di sfornarlo fate sempre la prova stecchino. Lasciate intiepidire il rustico danubio, prima di trasferirlo su un piatto da portata.

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(2 / 5)

2 5 1
Vota questa ricetta

1 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Scaloppine di maiale con salsa alla mela annurca e cipolla ramata

  • Vermicelli alla Nerano

  • Crocchè di patate

  • Riso e verza

  • Pasta e piselli

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza caprese
    Pizza caprese
    Salvatore Vesi a Caserta