Vermicelli alla puttanesca

10/12/2016
  • Per quante persone? 4
  • Tempo di preparazione: 30min
  • Tempo di cottura 20min
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Vermicelli alla puttanesca
Ingredienti principali:pomodori, olive, capperi

Le origini di questo piatto, dal nome inusuale, non sono molto note, e trovano diverse interpretazioni, molti studiosi hanno tentato di trovare il motivo di questo nome.
Alcuni dicono che il nome di questa ricetta, risale all’inizio del 1900, e il proprietario di una casa d’appuntamenti, sita sui quartieri spagnoli,serviva ai propri ospiti questo piatto, in quanto facile e veloce da preparare. Altri sostengono invece che questa ricetta è stata ideata da una ragazza francese, che ispirò il piatto alle proprie origini provenzali, ragazza dotata anche di una forte dose di umorismo, tanto da dedicare questo piatto al mestiere più antico del mondo.
Altri affermano che questa ricetta inizialmente si chiamava alla marinara, poi dopo la seconda guerra mondiale, e non si sa per quale motivo, il pittore Eduardo Colucci, il quale soggiornava a Ischia, modificò il nome da marinara a puttanesca, ed era solito preparare questo piatto ai propri amici.

Vermicelli alla puttanesca,ingredienti per 4 persone

  • 400g vermicelli
  • 500g pomodorini
  • 100g olive di gaeta
  • 30g capperi
  • 4filetti di acciuga
  • 2 spicchi d’aglio
  • olio evo q.b.
  • peperoncino piccante
  • prezzemolo q.b

Vermicelli alla puttanesca: preparazione

Lavate, tagliate a pezzetti i pomodorini,in una capiente padella, mettete l’olio, i due spicchi d’aglio, l’acciuga e il peperoncino, lasciate imbiondire l’aglio, ed eliminatelo insieme al peperoncino, mettete i pomodorini, i capperi e le olive snocciolate.
Lasciate cuocere per dieci minuti a fuoco basso. Nel frattempo cuocerete  la pasta in abbondante acqua salata, una volta cotta scolatela al dente direttamente nella padella, amalgamate il tutto per un minuto, unite il prezzemolo tritato finemente, e servite ben caldo.

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(2.9 / 5)

2.9 5 12
Vota questa ricetta

12 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Trofie con crema di melanzane e cozze

  • Scaloppine di maiale con salsa alla mela annurca e cipolla ramata

  • Vermicelli alla Nerano

  • Crocchè di patate

  • Fettuccine con la cicala di mare

  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • La Locanda del Profeta
    La Locanda del Profeta
    Lo Scarpariello di Simone Profeta
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Pizza nel rutiello
    Pizza nel rutiello
    E' Guagliune Pomigliano d'Arco