Vermicelli profumo di mare con pesto di pistacchi

24/10/2017
  • Per quante persone? 4
  • Tempo di preparazione: 50min
  • Tempo di cottura 20min
FavoriteLoadingAggiungi ai preferiti

Vermicelli profumo di mare con pesto di pistacchi, ingrediente principale: pistacchi, pescato fresco.

Il pesto di pistacchi è una ricetta, molto facile da realizzare, dal gusto fresco e aromatico, basta usare dei pistacchi di ottima qualità. Ovviamente quelli migliori sono quelli di Bronte. Può essere usato sia per condire la pasta, oppure si può spalmare sui crostini e servire come antipasto.Di seguito andremo a preparare un piatto a base di molluschi, frutti di mare, il tutto amalgamato con questo fantastico pesto. Prima di tutto vedremo come si prepara il pesto di pistacchi, ma sicuramente, lo troverete anche nei supermercati, così risparmierete tempo.

Vermicelli profumo di mare con pesto di pistacchi, ingredienti per quattro persone:

per il pesto di pistacchi:

  • 150gr Pistacchi sgusciati ( non salati, non tostati )
  • 5/6 foglie di basilico
  • 80 gr olio evo
  • sale q.b.
  • scorza di mezzo limone grattugiato
  • poco aglio

per il sugo:

  • 1 spicchio d’aglio
  • olio evo
  • 500gr di cozze/vongole
  • 500gr di polipetti/gamberetti/calamaretti
  • 10 pomodori secchi
  • mandorle pelate q.b.
  • vino bianco per sfumare

Vermicelli profumo di mare con pesto di pistacchi, preparazione:

Per realizzare il pesto di pistacchi, prima di tutto sgusciate i pistacchi, ponete una pentola con acqua non salata sul fuoco, appena raggiunge il bollore, calate dentro i pistacchi, lasciateli cuocere per quattro/cinque minuti, il tempo necessario che la pellicina si ammorbidisca, colateli ed eliminate la pellicina ammorbidita, mettete i pistacchi nel mixer con l’olio evo, il basilico, il pezzetto d’aglio e la scorza del limone, azionate la lame, unite il pizzico di sale e continuate a frullare, se non si riesce ad amalgamare bene, potete aggiungere un poco d’acqua, fino ad ottenere un composto omogeneo, se gradite potete aggiungere ( a seconda degli usi anche un poco di parmigiano/pecorino ). Adesso passiamo a preparare il sugo, dopo aver pulito i molluschi ed i frutti di mare, in una capiente padella mettiamo, l’olio evo e lo spicchi d’aglio, appena risulterà biondo, eliminiamolo e iniziamo a mettere i polipetti, i calamaretti, le seppioline ed infine i gamberetti sgusciati, sfumiamo il tutto con un poco di vino bianco, uniamo i pomodori secchi, tagliati, lasciamo cuocere per un minuto, e spegniamo il fuoco. In una capiente pentola apriamo i frutti di mare, a fiamma forte, sgusciamoli e filtriamo l’acqua rilasciata. In una pentola con abbondante acqua, leggermente salata, cuociamo i vermicelli, coliamoli al dente direttamente nella padella, dove continueremo la cottura unendo l’acqua filtrata, rilasciata dai frutti di mare, poco prima di spegnere uniamo i frutti di mare ed amalgamiamo il tutto con il pesto ai pistacchi,impiattiamo, completando il piatto con granella, grossolana, di mandorle

 

 

Cuochi si nasce e lui lo..

Altri piatti dell'autore »
Media votazione lettori

(2 / 5)

2 5 2
Vota questa ricetta

2 lettori hai votato questa ricetta

Ricette correlate:
  • Alici ripiene

  • Vermicelli, con tartare di gambero rosso, crema di zucchine e gocce di colatura di alici di Cetara

  • Fegato alla veneziana

  • busiata uova di pesce spada

    Le busiate con pomodorini e uova di pesce spada

  • Vermicelli, con crema di fagioli, scarole e colatura di alici di Cetara

  • Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Ristorante Mesa San Giorgio a Cremano
    Frittura di gamberi e calamari
  • Mattina 8
    Mattina 8
  • Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Pizzeria Fratelli Salvo Riviera di Chiaia Napoli
    Montanara con la Genovese
  • Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
    Provolone del Monaco Dop
  • La Lanterna Mugnano del Cardinale
    La Lanterna Mugnano del Cardinale
    Paella Valenciana
  • Osteria Signora Bettola               Napoli
    Osteria Signora Bettola Napoli
    Il ragù
  • Risotto
    Risotto
    Paolo Gramaglia
  • Tenuta Romano                       Saviano (Na)
    Tenuta Romano Saviano (Na)
    Carrè di vitello
  • Casa Lerario                                   Melizzano (Bn)
    Casa Lerario Melizzano (Bn)
    Zampone allo zabaione
  • Vasinicola               Caserta
    Vasinicola Caserta
    Pasta e patate con la provola
  • Riccio La Locanda del Mare                    Baia
    Riccio La Locanda del Mare Baia
    Tartare di gambero rosso con julienne di seppioline e mentuccia
  • Made in Food      Posillipo
    Made in Food Posillipo
    Penne lardiate nella pagnotta di Filosa
  • Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartufi che Passione Baccalà la tentazione
    Tartare di tonno con funghi e tartufo
  • Taverna Estia          Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carne di Maiale
  • Taverna Estia               Brusciano
    Taverna Estia Brusciano
    Carciofi cotti in olio extravergine, affumicati e farciti con spuma al pecorino, guanciale e tartufo nero
  • La Bifora                                       Bacoli
    La Bifora Bacoli
    Salsiccia di pezzogna con i friarielli e panino al nero di seppia
  • Terrazza Calabritto Napoli
    Terrazza Calabritto Napoli
    aragosta
  • Zeppola di San Giuseppe
    Zeppola di San Giuseppe
    Sabatino Sirica